Se si ha un sito web, è probabile che vengano raccolti dati personali di residenti nell'UE, come nomi e indirizzi e-mail, dati della carta di pagamento o cookie propri o di terzi che tengono traccia delle preferenze dei visitatori. Ciò giustifica la necessità di verificare il rispetto del regolamento sulla protezione dei dati.

RED Shield Web si basa su verifiche tecniche effettuate sui siti web riferibili all’azienda e su riscontri documentimentali.

Le verifiche sona raggruppabili in sei diverse sessioni che descriveremo brevemente.

Il programma si compone due sezioni distinte per Italia e Svizzera, infatti le normative per quanto simili sono diverse in alcuni punti.

Di seguito riportiamo la pagina “planning” del programma da cui è raggiungibile ciascuna sessione, il cui scopo ed utilizzo saranno  poi approfonditi nel corpo del manuale d'uso.