Informative

In base ai principi di trasparenza e buona fede, il titolare deve fornire agli interessati, prima del trattamento, idonea e completa informativa.

L'informativa è una comunicazione rivolta all'interessato, i cui dati sono sottoposti a trattamento, sulle relative finalità e modalità, in adempimento del dovere del titolare del trattamento di assicurare la correttezza del proprio operato, ed essere in grado di comprovarla correttezza in qualunque momento (principio di accountability).

L'informativa ha anche lo scopo di permettere che l'interessato possa rendere un valido consenso, se richiesto come base giuridica del trattamento. In questo caso l'informativa non è solo dovuta in base al principio di trasparenza e correttezza, ma è anche una condizione di legittimità del consenso.

Questa sessione si compone dei seguenti moduli:

 

Procedura per la redazione delle informative sulla riservatezza

Questa procedura deve essere utilizzata quando viene creato un nuovo processo aziendale o viene modificato un processo esistente, che richiedano la raccolta di dati personali nel campo di applicazione del regolamento generale dell'Unione europea sulla protezione dei dati (GDPR). Il GDPR richiede che alcune informazioni sull'uso di tali dati e sui diritti degli interessati siano fornite al momento della raccolta o del ricevimento dei dati personali. Questa procedura garantisce che le informazioni richieste siano fornite nel modo corretto. Distinte informative sono utilizzate a seconda del tipo di trattamento, ad esempio per un ordine su un sito web o per l'iscrizione a una newsletter. Ciò consente alle informazioni fornite di essere più trasparenti e meno confuse per l'interessato.